Il punto sabbia

Il punto sabbia è un altro dei punti belli da vedere e facili da realizzare. Si ottiene ripetendo un motivo su due ferri e il risultato è un punto molto versatile. Questo tipo di punto può essere impiegato pressoché per ogni lavoro: dalle copertine per bambini ai maglioni passando per cappellini e, perché no, borse lavorate ai ferri. 


Come si lavora il punto sabbia

Il punto sabbia si lavora su un numero di maglie pari e su due ferri. Dopo aver montato le maglie si lavora il primo ferro alternando un diritto e un rovescio fino alla fine dei punti, dopodiché si gira il lavoro e si lavora tutto il ferro di ritorno a diritto.

Nel terzo ferro si continuerà a lavorare un diritto e un rovescio alternati e nel quarto tutti i punti a diritto. Si prosegue allo stesso modo fino a raggiungere l'altezza del lavoro desiderata. 


Il punto sabbia (davanti del lavoro)
Il punto sabbia (davanti del lavoro)

Il punto sabbia (retro del lavoro)
Il punto sabbia (dietro del lavoro)


Per ottenere il punto sabbia ai ferri, quindi, si dovrà avviare un numero di maglie pari e si dovranno lavorare secondo questo schema: 

  • 1° ferro (e tutti i ferri dispari): *1 diritto, 1 rovescio*
  • 2° ferro (e tutti i ferri pari): diritto